Translate

domenica 29 luglio 2012

LA SIRIA E I CRISTIANI...ACCANTO A CHI SOFFRE




Stiamo accanto a chi soffre....con la preghiera e con i gesti di carità ...PACE,PACE,PACE...
                                            non dimentichiamoli !

LA VACANZA E GESU'

L'estate è il momento in cui si può approfondire
Un cristiano sà che porta dentro di sè un Gesù.
Può sembrare scioccante dirlo in questo modo,ma è quanto S.Paolo dice:"..è Cristo che vive in me".
L'estate è il momento buono perchè la creatura si metta davanti al Creatore e lo contempli.
E' il momento di leggere l'amore che Gli portavano i Santi a partire da S.Francesco fino ai nostri Santi Carmelitani dove questo amore si è espresso con parole e vita sempre più profondamente.
E' il momento di trasmettere la fede con naturalezza:  sotto l'ombrellone,davanti al cielo stellato,attorno ad una tavola imbandita,nel silenzio della sera come al sorgere del sole..si possono fare i discorsi più belli sul senso della vita.
E' il momento in cui gli amici aprono volentieri il loro cuore e si può parlare con semplicità.
Ci si può confessare meglio.
Può essere il momento di Gesù.

Sono  vicino specialmente  agli amici della comunità che fanno le vacanze insieme..
le vacanze "comuni" al mare o in montagna..a quelli che andranno a vedere posti caratteristici,a chi andrà in Turchia,a chi è stato in Puglia,a coloro che visiteranno gli amici di altre nazioni,a chi vivrà gesti di carità e condivisione ,a chi farà un pellegrinaggio,a chi..... non potrà permettersi una vacanza......ma avrà per essi un momento di intimità con Gesù.
Perchè la vacanza per un cristiano è qualcosa di più.    Ciao a tutti...Walter


E' mezzogiorno. Vedo la Chiesa aperta. Bisogna entrare.
Madre di Gesù Cristo, non vengo a pregare.
Non ho niente da offrire e niente da domandare.
Vengo solamente, o Madre, per guardarvi...
Non dire niente, guardare il vostro viso,
E lasciare il cuore cantare nel suo proprio linguaggio...(P.
Claudel )

venerdì 27 luglio 2012

SEGUIRE LE OLIMPIADI SU PC...ECCO I LINK....E IL VIDEO SUL MEGLIO DELLE OLIMPIADI !.

http://www.atdhe24.net/   clicca sopra,scegli other in alto nel sito ed appariranno i link degli eventi

Possano le Olimpiadi essere «un momento eccezionale di nuova e rinnovata amicizia in cui forgiare e promuovere la pace ed una più profonda comprensione reciproca in tutta la comunità umana»: è il benvenuto con cui l’arcivescovo di Westminster, monsignor Vincent Nichols saluta tutti gli atleti giunti a Londra, nel giorno in cui si apre ufficialmente la 30.ma edizione dei Giochi Olimpici.
 
«Noi crediamo - afferma  Nichols secondo quanto riferisce la Radio vaticana - che ogni essere umano sia, in ultima analisi, un pellegrino in cerca di verità, bontà   realizzazione del suo potenziale; e quando questo pellegrinaggio viene vissuto in modo autentico, allora apre al dialogo con l’altro, non escludendo nessuno dall’impegno di costruire una fraternità di pace».

Amici del gruppetto......volevo aiutarvi se volete vedere tutte le olimpiadi...insieme...Ciao Walter

giovedì 26 luglio 2012

U2 - One -..UNO DI NOI !





"Un amore... un solo sangue... una vita... devi fare ciò che devi ...... una vita insieme sorelle fratelli..."( U2 )

"Il problema non è mai quello di avere o di cercare un prossimo,selezionandolo accuratamente.
Il problema è essere prossimo a chi ha bisogno di essere amato.
Gesù non si è chiesto se noi gli eravamo prossimi,è venuto a farci da prossimo:un Dio così vicino! Un "Dio con noi"! E' Lui il vero "Buon Samaritano"."
(pag 84 e 85 della nostra Scuola di Cristianesimo)

(canzone mitica degli U2 che dedico agli amici in vacanza...ricordandoci  l'Uno che ci fa vicini e prossimi..)
  

mercoledì 25 luglio 2012

In Ricordo della Mamma di Agnese e Daniele

..."Uno dei più grandi teologi moderni ha raccontato: “Io ho capito qualcosa di più di Dio e dell’uomo il giorno in cui in un ospedale ho visto una giovane coppia; lei stava morendo, lasciava dei bambini, e il marito. I due erano credenti, avvolti anche dall’angoscia .Ho sentito lui chiedere alla moglie: “Ma tu lo capisci ancora Dio, adesso?”. E lei gli rispose: “Non lo capisco, però ti devo dire una cosa (ed era raggiante), ti devo dire che io sono d’accordo totalmente con Dio”.
Così è per noi.
Nell’esperienza cristiana che facciamo, noi non siamo diversi dagli altri: soffriamo come tutti, chiediamo come tutti, speriamo come tutti.
Quando però la sofferenza ci mette alla prova in maniera estrema, diciamo: “Siamo totalmente d’accordo con Dio, anche in ciò che non comprendiamo!”.
E in questo essere totalmente d’accordo con Dio c’è un’attesa, una speranza, una bellezza, un’unità che va oltre ogni limite.......
 .......Non bisogna mai immaginare una persona morta, con i suoi occhi chiusi e col cuore fermo, bisogna, invece, immaginarla faccia a faccia con Gesù, nel momento beatificante, in cui veramente comprende come è fatta l’esistenza e vede come è fatto  l’eternità di Dio."

.(dall'omelia di Padre Antonio Sicari al funerale di "Ton"Alberti....suo carissimo nipote..6 Giugno 2007)

Ricordiamo la mamma di Agnese e Daniele nella preghiera ...
Noi tutti del Gruppetto siamo vicini a suo marito e ai nostri amici...

martedì 24 luglio 2012

LA VACANZA ...( Il respiro della vita viene da Lui, sempre )


C’è sempre un aspetto carico di fascino nelle vacanze.
LA VACANZA E'IL TEMPO DELLA LIBERTA'
Ovvero il momento in cui, liberi da obblighi e costrizioni, nelle scelte si fa venire a galla quasi impercettibilmente ciò a cui si tiene davvero.
Altro che disimpegno, insomma. Semmai, il contrario.
La vacanza può essere una sorprendente esperienza di libertà che si sperimenta consegnando il proprio tempo all’opera di un Altro.
Il respiro della vita viene da Lui, sempre. «Sia che mangiate, sia che beviate». In montagna con gli amici o sulla spiaggia con un libro in mano
Il respiro della vita viene da Lui. La vacanza è un’occasione unica per accorgersene. E cominciare a sceglierLo.
Per cui il compito che ci diamo per queste vacanze nel gruppetto può essere che a settembre, quando ci ritroviamo, ci dobbiamo raccontare fatti, cose che ci sono capitate e che ci hanno fatto sorprendere di Lui all’opera.

sabato 21 luglio 2012

PIU' IL CUORE HA BISOGNO DI MISERICORDIA...........

QUANDO HO LETTO LA FRASE DI PADRE ANTONIO 
alla pag 87 del libro della scuola di Cristianesimo:

"Più il cuore ha bisogno di misericordia,più deve sforzarsi di essere misericordioso.."

Mi è venuta in mente questa preghiera di Madre Teresa di Calcutta .......

Mandami qualcuno da amare

Signore, quando ho fame, dammi qualcuno che ha bisogno di cibo;
quando ho sete, mandami qualcuno che ha bisogno di una bevanda;
quando ho freddo, mandami qualcuno da scaldare;
quando ho un dispiacere, offrimi qualcuno da consolare;
quando la mia croce diventa pesante, fammi condividere la croce di un altro;
quando sono povero, guidami da qualcuno nel bisogno;
quando non ho tempo, dammi qualcuno che io possa aiutare per qualche momento;
quando sono umiliato, fa' che io abbia qualcuno da lodare;
quando sono scoraggiato, mandami qualcuno da incoraggiare;
quando ho bisogno della comprensione degli altri, dammi qualcuno che ha bisogno della mia; 
quando ho bisogno che ci si occupi di me, mandami qualcuno di cui occuparmi;
quando penso solo a me stesso, attira la mia attenzione su un'altra persona.

"La suprema moralità consiste nel comunicarsi reciprocamente questa esperienza di misericordia"  (il"di più d'amore "ricevuto da Dio)  pag.94

giovedì 19 luglio 2012

RITROVIAMO LA SPERANZA...RITROVIAMO NOI STESSI

QUESTE PAROLE MI HANNO COLPITO LEGGENDO IL LIBRO DI SCUOLA DI CRISTIANESIMO...PAG.93

"Gli uomini non si distinguono tra ottimisti e pessimisti  (ambedue le connotazioni o sono una pura predisposizione psicologica o sono atteggiamenti ideologici) ma tra coloro che pensano di tenere il futuro solo nelle proprie mani e coloro che lo vedono soprattutto nelle mani di Dio.
Coloro che pensano di tenere il futuro solo nelle loro mani o si disperano(pessimisti) o si gonfiano di presunzione(ottimisti)e cadono nella stessa menzogna.
Coloro invece che vedono il futuro nelle mani e nel cuore di Dio,sanno che l'Amore e il potere dell'Amore trionferanno su tutto il male:non pretendono di sfuggire il male e ai suoi condizionamenti ma sanno che ci è stata donata la possibilità di vincerlo." (Padre Antonio Sicari)

Mia riflessione:
La parola SPERANZA sembra bandita da tutti i telegiornali....e da tutte le discussioni...in casa..sul lavoro..tra gli amici..

MA NON PARLARE  DI SPERANZA VUOL DIRE AVER  PERSO LA FIDUCIA IN DIO che abbiamo conosciuto,nel quale siamo stati educati,nel quale ci muoviamo ed esistiamo, .COSI' VUOL DIRE PERDERE  PIAN PIANO ANCHE LA FIDUCIA IN NOI STESSI....

L'amicizia vera in Cristo all'interno della comunità può fare miracoli...ridare speranza..ed io ne ho viste di persone che si sono "recuperate"grazie a questo Amore...Rinate, magari come nemmeno loro pensavano e secondo un disegno che hanno solo adesso cominciato a capire e a seguire..

Non è questione di essere ottimisti o pessimisti ma di essere fiduciosi in un Amore che si è conosciuto e che non ci delude mai..  Walter

P.S.
Andrej Tarkovskij, il famoso regista russo, fa dire a uno dei suoi personaggi del film Andrej Rublëv: «Lo sai anche tu, certi giorni non ti riesce nulla, oppure sei stanco, sfinito, e niente ti dà sollievo, e all’improvviso nella folla incontri uno sguardo semplice, uno sguardo umano, ed è come se avessi ricevuto la comunione e subito tutto è più facile» (Andrej Rublëv, Garzanti, Milano 1992, p. 74). L’esperienza presente di questa Presenza, analogamente a quella della madre, è il fondamento della speranza.
 
Diceva don Giussani: «La speranza, che non è nient’altro che l’espandersi della sicurezza della fede al futuro»

martedì 17 luglio 2012

Lettera di Benedetto XVI al Vescovo di Avila nel 450° anniversario della fondazione del Monastero di San José ad Ávila e dell’inizio della Riforma del Carmelo promossa da Santa Teresa di Gesù.

http://www.zenit.org/article-31739?l=italian

Vi invito a leggere la lettera del Papa cliccando sull'indirizzo sopra....

 ..."Santa Teresa propose un nuovo modo di essere carmelitana in un mondo a sua volta nuovo. Quelli furono «tempi duri» (Libro della Vita 33, 5). E in essi, secondo questa Maestra dello spirito, «sono necessari forti amici di Dio a sostegno dei deboli» (ibidem 15,5). E insisteva con eloquenza: «Il mondo è in fiamme; vogliono nuovamente condannare Cristo, come si dice, raccogliendo contro di lui mille testimonianze; vogliono denigrare la sua Chiesa, e dobbiamo sprecare il tempo nel chiedere cose che, se per caso Dio ce le concedesse, ci farebbero avere un'anima di meno in cielo? No, sorelle mie, non è il momento di trattare con Dio d'interessi di poca importanza» (Cammino di Perfezione 1,5). Non ci risulta familiare, nella congiuntura attuale, una riflessione che c'illumina tanto e c'interpella, fatta più di quattro secoli fa dalla Santa mistica?
Il fine ultimo della riforma teresiana e della creazione di nuovi monasteri, in un mondo con pochi valori spirituali, era di proteggere con la preghiera l'operato apostolico; proporre uno stile di vita evangelica che fosse modello per chi cercava un cammino di perfezione, a partire dalla convinzione che ogni autentica riforma personale ed ecclesiale passa per il riprodurre sempre meglio in noi la «forma» di Cristo (cfr Gal 4, 19)"....


QUESTE PAROLE LE SENTIAMO A NOI CARE   ...  SPECIALMENTE QUESTA PROMESSA...

"Così si potranno formare famiglie autentiche, che scoprano nel Vangelo il fuoco del proprio nucleo familiare; comunità cristiane vive e unite, cementate in Cristo come loro pietra d'angolo, che abbiamo sete di una vita di servizio fraterno e generoso."...

E QUESTO NOI LO STIAMO GIA' VEDENDO CRESCERE  NEL  MOVIMENTO ECCLESIALE CARMELITANO

Processione in occasione della Festa della Madonna del Monte Carmelo a Brescia.....c'eravamo anche noi !


Nel video si vedono di sfuggita anche Gianni (Neo responsabile Mec di Brescia) con la moglie Anna...e anche Federica, prossima mamma! Auguri a tutti !!!










Bellissima esperienza !Alcune mie foto fatte con telefonino,scusate la brutta definizione d'immagine ..



domenica 15 luglio 2012

Cristiani in Nigeria - L'appello per difenderli...video e articolo

Oggi vorrei che guardaste il video...   Leggiamo  l'articolo e firmiamo la  petizione...Walter

Nel Vangelo di oggi Cristo ci chiama e ci manda in mezzo a chi lo cerca con cuore libero e puro

Il gruppetto è vicino ai fratelli della Nigeria 
e invoca nella preghiera la pace che viene dalla conversione dei cuori all'Amore

 

                       http://www.tempi.it/cristiani-in-nigeria-lappello-per-difenderli#axzz206bPleVH



venerdì 13 luglio 2012

Gianna Jessen la bambina di Dio


COSI' COME GESU' E' UN FATTO STORICO....
E' STORIA DI TUTTI I GIORNI
COME LA VITA OGGI NEL MONDO "CONTA" VERAMENTE POCO 
SE DA PRINCIPIO TANTE MADRI NON POSSONO ACCOGLIERE,AIUTANDOLE,
 CHI  CRESCE NEL LORO VENTRE...
GIANNA JESSEN PARLA DELLA SUA NASCITA

Dio sta usando Gianna per ricordare al mondo che ogni essere umano è prezioso per Lui.
Gesù ce l'ha dimostrato volendo nascere nonostante l'ostilità di tanti.....eppure era Colui che tutti stavano aspettando...
Questa piccola grande donna, una nuova "matita nelle mani di Dio" (per dirla con Madre Teresa), lascerà un segno grande e un ancor più grande messaggio ad una generazione che ha perso il senso dell'orientamento, e c'è da augurarsi che ella rappresenti anche una grande spinta all'unità dei cristiani, proprio grazie all'apertura e all'universalità del suo messaggio per la vita.

VIDEO DI ANDREA TORNIELLI I Vangeli rispettano tutti i criteri scientifici di credibilità storica

http://www.amicideltimone-staggia.it/it/articoli.php?id=8

Ho ritenuto mettere questo video per ricordarci durante le vacanze come la nostra fede si fonda su un INCONTRO STORICO PER NOI E PER IL MONDO....
Ricordiamocelo sempre perchè la compagnia di Gesù è  la nostra gioia ....ovunque...

NON RIDUCIAMO MAI IL CRISTIANESIMO AD UNA FILOSOFIA O AD UNA RELIGIONE MA AD UN FATTO SCONVOLGENTE,SEMPLICE E DISARMANTE......DIO SI FA UOMO E VIENE A NOI INCONTRO...CI RAGGIUNGE OVUNQUE...
Non è una conquista ma un DONO da riconoscere sempre ...
perchè Dio assume la fisionomia di uomo pur rimanendo Dio....
TUTTO ASSUME UN'ALTRO SIGNIFICATO NELL'ESSERE SUOI AMICI !

sabato 7 luglio 2012

Padre Aldo Trento (C.L.) parla dei santi carmelitani ..e dei santi di oggi..

clicchiamo su questo link per leggere questo articolo:http://lugopress.wordpress.com/2012/07/01/padre-aldo-trento-quella-familiarita-con-cristo-dei-nostri-santi/

Ecco perchè metto le lettere di Padre Aldo Trento: perchè parlano di cosa vorrebbe anche essere lo stare nel MEC...."frequentare i Santi..e i loro discorsi"
E la familiarità con i santi la stiamo coltivando nel nostro movimento fin dall'inizio grazie agli scritti di Padre Antonio Sicari,il fondatore del nostro movimento..
Padre Aldo ama alcuni  santi in particolare : S.Teresa, Santa Teresina e i suoi genitori,S.Riccardo Pampuri..e li accosta alla vita....li sente familiari..
Assieme a coloro che muoiono santamente nel suo ospedale...
Noi del gruppetto siamo veramente alla Scuola di tutto questo,e vogliamo bene a questo.......walter

E' TEMPO DI BILANCI PER IL NOSTRO GRUPPETTO DEL MOVIMENTO ECCLESIALE CARMELITANO...PER UN NUOVO SLANCIO..mie considerazioni...

Mentre molti del gruppetto sono in vacanza (Gianni e Anna in Toscana,Giorgio al lago,Alessandro a Lourdes,ecc..) è il tempo di fare un pò di bilanci dell'anno passato insieme , per ripartire dopo le vacanze con rinnovato slancio..ed entusiasmo..raccogliendo i doni di grazia di quest'anno...
Questo anno sociale,che ha avuto il  fantastico momento degli Esercizi Spirituali Internazionali a Lignano Sabbiadoro , è stato un anno in cui abbiamo voluto maturare insieme  una rinnovata sequela a Gesù Cristo attraverso la nostra Scuola di Cristianesimo (Viaggio nel Vangelo)
Dal desiderio di Dio, al Dio che si fa Uomo in Gesù e perciò incontrabile, ai suoi primi passi nel mondo, ai suoi incontri documentati nel Vangelo,alle sue amicizie,alle sue parole ancora vive...Tutto è statopensato da Padre Antonio  per affezionarci sempre di più alla Presenza di Gesù soprattutto vivendo ogni sua Parola all'interno dell'Amicizia del Movimento.....il suo Volto attraverso i nostri volti..magari indegni ma "appassionati"
Molti di noi hanno fatto dei progressi di vita che io ho visto......
Chi si è dato più da fare per vivere dei gesti di carità,chi ha comunicato ad altri lontani la sua scoperta e la sua conversione, chi ha pregato di più,anche chi si è "sfogato" di più ....ma soprattutto chi, si vede!, ha fatto di più la sua Scuola di Cristianesimo...perchè ne è stato fedele..
Chi ha studiato ed ha appronfondito di più la propria fede..chi si affidato sempre di più a Gesù ,a Maria e alla sua Chiesa..
Io personalmente mi sono affezionato di più al nostro Movimento e alle persone bellissime che lo frequentano e ne sono le "colonne" anche se a volte  umilmente "piccole" e nascoste..
Il lavoro di Tiziano,della Lella,di Gianni ed Anna ,di P.Agostino.di Gianni e Renata.di Beppe,di quelli del  Baule,del Negozio Romania,,del Coro,di Giorgio....ma anche dei nuovi arrivati...(uno fra i tanti...Gianmaria...)...tante persone hanno contribuito con gratuità perchè la bellezza dell'incontro con Cristo risaltasse nelle cose di tutti i giorni, negli incontri che nascevano dalla creatività di tutti,...anche solo nel saluto..
Ora,ci sono ancora tante cose da migliorare (altrimenti perchè sempre ricominciare?) ma l'amicizia c'è e si vede ..e su questa bisogna sempre crederci  inventando e approfondendo cose e incontri nuovi e diversi.. (la comunità di Arese ne è un bell'esempio)...
C'è l'Anno della Fede alle porte..voluto dal Papa..con tutte le sue sottolineature..
Ma ora e sempre di più sappiamo che il nostro Movimento ha in esso un compito,suggerito dai doni ricevuti.
Alla luce della vita e dell'esperienza del Carmelo, in un nuovo vento dello Spirito che si alimenta di preghiera e di carità ,.si comincia a delineare una sua presenza significativa nel mondo attraverso la vita dei tanti suoi gruppetti...
Il pane della  giornata ,unito all'Eucarestia, è per me la nostra scuola di Cristianesimo,che va sempre più vissuta e concretizzata, facendola diventare vera nei 15 minuti di preghiera..
.Il vino che mi dà  vigore è la nostra Amicizia che è cercata e valorizzata sempre più come una forza quotidiana che ricevo con gioia e riconoscenza.
Amicizia sempre nuova nell'Amicizia in Cristo..

Dalla lettera che P.Arcesio Escobar ha inviato al nostro movimento dopo gli Esercizi di Lignano
voglio trarre,in conclusione,un utile prologo  per questo nuovo anno che ha da venire,
parole semplici ma sentite e profonde..
"Quando i rapporti sono fondati nel Signore,è Lui che provvede a creare profondi legami di amicizia e fratellanza che niente e nessuno può rompere.Questa è l'amicizia nel Signore,l'amicizia che nostra madre Teresa di Gesù ci insegò a vivere e che voi avete imparato.
Sono molte le immagini, innumerevoli i volti, i ricordi, i particolari, gli abbracci...che di voi porto incisi dentro di me.Li presento tutti al Signore nella preghiera affinchè li benedica e li protegga sempre"

Faccio mio tutto ciò,anche perchè per me P.Arcesio è veramente una santa persona...
e preghiamo tanto per il nostro Movimento...nei momenti di silenzio...questa estate ....magari davanti ad un'alba che sorge tra le montagne..
.
Ciao a tutti i blogger e agli amici in Cristo.. Walter

mercoledì 4 luglio 2012

Michael D.O'Brien - Il Nemico ...lettura per l'estate...




Michael D.O'Brien - Il Nemico
Publisher: San Paolo | ISBN: 8821557521 | Release: 2006 | Italian | 484 Pages

DETTAGLI SULL'OPERA...
Infiltrarsi nella setta segreta del Presidente dell'Europa e provocare la sua conversione per evitare che diventi l'Anticristo. È questo l'obiettivo impossibile di padre Elia, un frate carmelitano in missione segreta per il Vaticano, ebreo convertito, sopravvissuto ai campi di concentramento nazista, già potente uomo politico del governo israeliano e da vent'anni nascosto in una clausura volontaria nel monastero del Monte di Elia. Il Papa in persona e il Cardinale segretario di Stato lo richiamano fuori dall'oscurità per affidargli un compito urgente e cruciale per la salvezza della cristianità intera, afflitta dalla paura e dallo smarrimento dei suoi uomini migliori. 
 

martedì 3 luglio 2012

FILM SU DON PUGLISI..Beato perchè ammazzato "in odio alla fede"..Il Film e il ritratto tracciato da P.Antonio

Ho pensato che possiamo vedere insieme il film e leggere le parole di P.Antonio come proposta per la nostra estate...film veramente toccante!
"La storia è nelle mani di Dio e il suo amore di Padre trionferà CERTAMENTE sul male e su tutte le ostilità"(Scuola di Cristianesimo)
Cliccando su questo indirizzo potrete leggere 
IL RITRATTO DI DON PUGLISI SCRITTO DA PADRE ANTONIO SICARI

 
il film
" Mentre padre Pino infilava la chiave nel portoncino di casa, una mano lo prevenne e si posò sul suo borsello: «Padre, questa è una rapina», disse il complice. Padre Pino si voltò appena: «Me l’aspettavo», disse, con un indimenticabile sorriso buono, mentre l’esecutore gli sparava alla nuca."

lunedì 2 luglio 2012

Riccardo Maffoni - Sono Sempre in Pista ........e Sabato 30 Giugno era alla Festa di S.Pietro e Paolo in Castello a Brescia..


Bravissimocantautore Bresciano che Sabato è stato in nostra compagnia durante la Festa ,con il suo concerto Live
Abbiamo scelto questa canzone perchè "essere in pista" vuol anche dire non mandare mai in vacanza la nostra amicizia....anche nel tempo "libero"

È il piccolo tempo libero che mi educa... è l’uso di quel tempo che è solo mio, in cui posso fare «ciò che ho voglia».
Ci formiamo così una mentalità, un modo quasi istintivo di concepire la vita tutta...
(Luigi Giussani, Il senso della caritativa,)

Padre Gino , ti siamo vicino ! e preghiamo per tua madre...

Noli me tangere - Giotto
A nome di tutti noi del gruppetto esprimo la nostra vicinanza a p. Gino per la morte della mamma:
 un angelo in più in cielo che lo accompagnerà di certo nel suo compito di direttore dell'ISTITUTO MADONNA DELLA NEVE  di Adro e nell'esserci guida spirituale nel Movimento Ecclesiale Carmelitano...

I suoi figli faranno meglio di lui, certamente.
E il mondo andrà avanti meglio.
Più tardi.
Lui non è geloso
Al contrario.
Né di essere venuto al mondo, lui, in un tempo ingrato.
E di aver preparato certo per i suoi figli forse un tempo meno
Ingrato.
Sarebbe da insensati essere gelosi dei propri figli e dei figli
Dei propri figli.
Non si lavora forse che per i propri figli?  (Peguy)


Grazie,mamma di P.Gino!

domenica 1 luglio 2012

SCUOLA DI PREGHIERA CON PADRE GASPARINO


http://www.youtube.com/user/scuoladipreghiera/videos?sort=dd&view=0&page=3

In questo sito potrete ascoltare tutte le scuole di preghiera di Padre Gasparino.....cliccateci sopra...
 L'audio è scaricabile con un programmino gratis...Easy Youtube Video Downloader (componente aggiuntivo di Firefox) se vi interessa usarlo,scrivetemi !!
Nel video numero1, i primi consigli perchè "sbocci"la nostra preghiera dati da Gesù..




E' in vendita (10 euro)anche il libro che raccoglie alcune sue conversazioni...
utile per la nostra estate con Gesù...
Gesù maestro di preghiera un libro di Andrea Gasparino
Per lunghi anni padre Gasparino è stato "maestro di preghiera": attraverso le sue conversazioni con i giovani, con le audiocassette, con decine di libri e opuscoli. Questo volume raccoglie e ripropone sei testi che hanno in comune il tema della preghiera: Primi passi nella preghiera; Gesù ci insegna a pregare; Pregare è chiedere con fede; Pregare è dire grazie; La preghiera del cuore; Osiamo dire: "Padre nostro". I testi conservano lo stile di Padre Gasparino: secco, ruvido, senza sfumature, senza ricercatezze letterarie. Questo volume è un omaggio al maestro di preghiera che padre Gasparino (scomparso nel 2010) continua a essere: vicino a tutti, e amico. 
Editore & Imprint: Elledici

AUGURI !!!! GIANNI...BUON COMPLEANNO !!! Parole e video

....."C'è stato qualcuno che vi ha dato una spinta, un'idea, una voglia...vi ha fatto notare una diversità umana del vivere, che corrispondeva acutamente alle esigenze del vostro cuore... comprendeva, cioè un ideale, suscitava ciò che il modo di vivere altrui non aveva mai suscitato...quella diversità implicava serietà di vivere, gusto di vivere, volontà di fare, utilità nei rapporti, bontà...guardare uno che ti sta davanti non è fermarsi alla prima cosa...ma capire i pensieri...star attento a come vive...esige un minimo di fatica, semplicità, curiosità...capire significa cogliere la corrispondenza tra cio che ti si dice e le esigenze del tuo cuore...e lo fai x amore della tua vita... ne aumenta il gusto...la rende vera...man mano che capisci questo, diventa una cosa sola con te stesso...per la tua vita questo è importante...se tu cerchi di capire ti viene sempre + facile...diventa tuo..."succede che un amico non scrive un sms, ma ti invita alle feste, ti lava il sedere, si offre x passaggi, ti ospita a dormire, festeggia capodanno con te e non perchè sei disabile, ma perchè  sei tu.... non x carità ma perchè è evidente la voglia  di star assieme, di ridere, di condividere, di progettare, di sperare, di sognare, di guardar la vita in faccia la vita....sempre... non a tempo, non per buone azioni, ma per amicizia.......
siamo amici e lo siamo fino in fondo....ho compreso grazie a questo movimento stupendo, la concretezza dell'amicizia e i veri valori della vita, praticati nella realta...
" la gente non parte dai discorsi, ma è colpita da una Presenza..."(Don Giussani) 

video
                        Grazie ...Gianni....                               da tutto il gruppetto e da Valter....